• La Canzone del giorno

    Soothing di Laura Marling

    Guidavo ieri sera, di ritorno dal cinema.

    Alla radio ho ascoltato questa canzone, che mi ha colpito fin da subito per la melodia.

    Ora, riascoltandola e leggendo il testo, anche per le sue parole.

     

    Oh, my hopeless wanderer
    You can’t come in
    You don’t live here anymore
    Go, some creepy conjurer
    Who touched the rim
    Whose hands are in the door

    I need soothing
    My lips aren’t moving
    My God is brooding

    Drawn in chalk across the floor
    You made it yours
    Your private door to my room
    May those who find you find remorse
    A change of course, a strange discord resolved

    I need soothing
    My lips aren’t moving
    My God is brooding

    I banish you with love
    I banish you with love

    You can’t come in
    You don’t live here anymore

  • La Canzone del giorno

    Joan as Police Woman

    Stavo sfogliando l’ultimo Vanity Fair e mi sono ritrovata a leggere un articolo su Joan as Police Woman alias Joan Wasser. Beata ignoranza, non la conoscevo minimamente, ma mi ha incuriosito scoprire che fosse la “fidanzata” di Jeff Buckley quando purtroppo ci ha lasciati.

    Sono andata ovviamente a spulciare su You tube. Questa donna ha qualcosa che mi incuriosisce sempre di più. Forse per la sua mascolinità, evidente nelle braccia muscolose, nei tratti del viso spigolosi e nel suo timbro di voce basso. Poi, pare abbia avuto qualche tendenza ad alcolizzarsi troppo, e che sia sempre stata convinta di non volere figli. Motivi in più, per rendermela attraente.

    A voi una breve intervista e, a seguire, un video tratto dal suo ultimo album The Classic:

  • La Canzone del giorno

    Canzone (e meditazione) del 7 settembre

    Ne è passato di tempo…neanche me ne sono accorta ma è ormai da luglio che non scrivo più.

    Beh, questo per me è un periodo di cambiamenti, di preoccupazioni, di scelte, che mi hanno tenuto lontana da quì.

    Ma voglio recuperare, i miei spazi, le mie parole, questo mio mondo.

    E questa canzone, sentita in radio qualche giorno fa, mi sembra scandisca bene il  mio stato d’animo attuale.

    Bravi Blur, bravi che vi siete riuniti. Bravo Damon Albarn…si vede che sei un po’ invecchiato!

  • La Canzone del giorno

    Canzone del 23 luglio

    Non li conoscevo bene, poi ho visti recentemente il loro concerto al Lucca Summer Festival e ho scoperto che i Kasabian mi piacciono un sacco!

    Eccovi Goodbye Kiss…un po’ di romanticismo ogni tanto non guasta…

  • La Canzone del giorno

    Canzone del 29 Marzo

    Sono giorni che ascolto l’ultimo album di Arisa e continuo a canticchiare le canzoni, tra cui questa: Missiva d’amore.

    Se è vero, come credo, che gli stati d’animo influiscano su quello che ascolti, inevitabilmente mi domando il perchè mi venga naturale trastullarmi con queste canzoni… malinconiche. Provo malinconia?

    La verità è che oltre ad intonarsi alla mia malinconia, Arisa è una persona che mi incuriosisce. Mi sono fatta l’idea che sia in un momento di metamorfosi, passata da uno stato di chiusura e protezione personale anche e soprattutto affettiva, ad una presa di coscienza e volontà di uscire fuori dal suo guscio ed mergere, sola, per quello che è. Anche per amare di più se stessa.

    Forse, in definitiva, al di là della sua bella voce e al di là delle musiche, bellissime, di questo album, è per questo che mi ritrovo in un qutidiano loop arisiano.

  • La Canzone del giorno

    Canzone del 23 Novembre

    Una delle scene più belle del film Streaptease con Demi Moore è quella in cui lei si asciuga i capelli, balla e canta mentre ascolta questa: Little Bird, di Annie Lennox. Io non sono come Demi Moore, ma scene del genere le faccio anche io… forse capita a molte? Troppo divertente